• Sport
  • cycling
  • alpinelakes

Percorrere la Vallemaggia superando laghi, fiumi e cascate

IL MOMENTO PERFETTO
  • 28 agosto – 12.00
  • 15°
  • 2'310 m
  • Energico

Vincere l'imponenza della natura è la sfida più grande per i veri appassionati degli sport outdoor. Per i ciclisti le pendenze devono essere sempre più forti e i traguardi ogni volta più alti.

L'immensa soddisfazione che provi quando arrivi in cima. Come un vero eroe hai superato la sfida, un urlo liberatorio emerge selvaggio e l'immenso panorama ne assorbe la potenza. Complimenti, è stata una vera impresa e ce l'hai fatta!    

In 60 chilometri passi dal clima mediterraneo del lungolago di Ascona alle nevi del lago del Naret, da 200 a 2'310 metri di quota. In cima alla Valle del Sambuco le dighe ti aspettano per lasciarti senza parole. Lo scenario alpino ti fa capire quanto l'uomo sia piccolo al cospetto della natura.   
Lungo il percorso nell'autentica Vallemaggia trovi paesaggi incontaminati e splendide cascate.

Valle del Sambuco, diga del Naret

Valle del Sambuco, diga del Naret

Lago del Naret

Lago del Naret

Fusio, i rustici del villaggio

Fusio, i rustici del villaggio

Nucleo di Fusio

Nucleo di Fusio

Bagno nel fiume Maggia

Bagno nel fiume Maggia

Dopo aver attraversato i rustici di Fusio, l'ultimo villaggio abitato, puoi ancora pedalare fino alla vera fine della valle, là dove pochi si addentrano. Tutto questo su una strada asfaltata, tranquilla e probabilmente senza quasi incontrare automobili. L'ostacolo più grande potrebbe invece essere un gruppo di caprette che ha deciso di passeggiare sulla tua via.

Una volta terminata questa grandiosa impresa, finalmente lasci andare le ruote in un entusiasmante discesa e prima di arrivare in pianura ti tuffi nel fiume Maggia per far scorrere via la fatica.  

Oliver Zaugg, - ciclista
Oliver Zaugg,ciclista
Ti potrebbe interessare anche la seguente storia
Se si cerca un paesaggio alpino o mediterraneo dove andare in bici, il Ticino va sempre bene. E grazie al clima temperato si può pedalare tutto l’anno.
Leggi la storia
UNA BELLA GIORNATA
7.00

Partenza da Ascona

Mattina

Breve giro del nucleo di Fusio

10.40

Panorama dalla diga del Sambuco

12.00

Arrivo al lago del Naret

14.00

Bagno nel fiume

Cosa metto nello zaino

Per una pedalata estrema servono casco e scarpette, occhiali da sole, borraccia, mantellina termica e un orologio. La pompa la si lascia in auto e l'energia ce la devi mettere tu. 

COSA TROVO NEI PARAGGI

INFO UTILI

Durante l'inverno la strada viene chiusa a partire dalla diga del Sambuco. Per informazioni: www.consorzi.ch


CONTATTI
COSA METTO NELLE CUFFIE

ALTRE ESPERIENZE