Coronavirus in Ticino - informazioni per partner


Di seguito alcune informazioni in merito all’emergenza coronavirus che si sta verificando a livello nazionale e internazionale.

  • Cosa si sta facendo a livello ticinese?
    • Allo stato attuale non possiamo che attenerci a quanto dichiarato dalle autorità: siamo di fronte a una situazione in evoluzione che durerà probabilmente per diverso tempo.
      Ticino Turismo ha istituito un gruppo di lavoro di cui fanno parte le quattro Organizzazioni turistiche regionali, le associazioni di categoria del turismo e a cui partecipa anche la Divisione dell’economia. Quattro i principali obiettivi: monitorare l’evolversi della situazione, stimare gli effetti dell’emergenza sul settore, proporre possibili interventi e coordinare la comunicazione con tutti i partner.
      Lo scorso 28 febbraio è stata creata una pagina sul sito ticino.ch dedicata all’emergenza coronavirus (ticino.ch/coronavirus), affinché i nostri turisti siano costantemente informati. Il gruppo di lavoro è regolarmente in contatto con il gruppo di coordinamento cantonale e con Svizzera Turismo.

  • Quali misure sono già state introdotte?
    • Per quanto riguarda il Cantone, il gruppo di lavoro si è fatto portavoce delle difficoltà e delle ingenti perdite che stanno subendo gli operatori turistici. Dal canto loro i rappresentanti della Divisione dell’economia hanno garantito la propria piena vicinanza al settore, sottolineando il fatto che una serie di misure sono già state messe in atto e si continua a lavorare per sostenere il settore.

      Tutte le informazioni sulle misure cantonali si trovano su sito del Cantone: www.ti.ch/coronavirus

      Hotline attività commerciali: 0840 117 112 (dalle 9.00 alle 17.00) oppure via e-mail: [email protected]

      Per domande specifiche sul lavoro ridotto (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 - 12.00 e dalle ore 13.00 - 16.00) telefonare allo 091 814 31 03.

      Tutte le informazioni sulle misure federali si trovano su sito della SECO (inclusa l’Indennità di perdita di guadagno): https://www.seco.admin.ch/seco/it/home/Arbeit/neues_coronavirus.html

      SECO Infoline per le imprese: +41 58 462 00 66 (dal lunedì al venerdì dalle 07:00 alle 20:00) oppure via mail [email protected]

  • Si sta pensando a delle misure di rilancio per il settore?
    • Allo stato attuale è impossibile prevedere lo sviluppo e la durata dell’emergenza. Parlare di concrete misure di rilancio appare dunque, oggi, troppo prematuro. Potete comunque contare sull’appoggio e il sostegno di chi opera all’interno delle organizzazioni turistiche federali, cantonali e regionali. Quando l’emergenza sarà rientrata, in particolare per quanto riguarda gli impatti negativi per la popolazione, sarà il momento di implementare strategie specifiche di rilancio, attualmente in elaborazione, per poter tornare in tempi brevi alla normalità.

Ultimo aggiornamento: giovedì 2 aprile



Agli albergatori è consigliato consultare il sito di Hotelleriesuisse.