Coronavirus in Ticino


Ecco le risposte ai principali quesiti legati all’emergenza coronavirus in Ticino.

  • Com’è la situazione attuale?
    • La situazione è costantemente monitorata ed è sotto controllo. In tutta la Svizzera vige l’obbligo di indossare la mascherina sui trasporti pubblici e nelle stazioni, così come in tutti i luoghi al chiuso accessibili al pubblico. La mascherina va indossata anche nello spazio pubblico esterno se non è possibile mantenere la distanza. Sono consentiti ritrovi fino a 30 persone in casa e fino a 50 all'aperto.

      A partire dal 31 maggio, ristoranti e bar possono riaprire le aree interne. Vige l’obbligo di consumare stando seduti. Possono sedersi insieme allo stesso tavolo al massimo quattro persone (eccezione: genitori e figli) e tutti gli ospiti devono fornire i loro dati di contatto. Gli ospiti devono inoltre indossare la mascherina per spostarsi all’interno del ristorante.

      Sempre dal 31 maggio saranno di nuovo consentiti eventi con 100 persone al chiuso e 300 all'aperto. Saranno di nuovo aperti centri wellness e bagni termali. Discoteche e sale da ballo rimangono invece ancora chiuse. 

      Per informazioni attendibili e sempre aggiornate, consigliamo di visitare il portale della confederazione e quello del Governo ticinese:  

      www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus 
       
      www.ti.ch/coronavirus 

  • Esiste una certificazione per le strutture turistiche?
    • Sì. A livello svizzero è stato creato il marchio “Clean & Safe” che attesta il rispetto delle misure protettive da parte delle strutture turistiche e rafforza, così, la fiducia degli ospiti nei confronti della Svizzera come destinazione di viaggio sicura. L’etichetta è stata elaborata in collaborazione con le associazioni di categoria.

  • Come funziona l'entrata in Svizzera?

Ultimo aggiornamento: 27.05.2021


Piccoli momenti, grandi emozioni

Numeri utili