Coronavirus in Ticino


Ecco le risposte ai principali quesiti legati all’emergenza coronavirus in Ticino.

  • Com’è la situazione attuale?
    • La situazione è costantemente monitorata dal Consiglio federale che ha deciso di che ha deciso di attuare nuove misure.

      A partire da lunedì 20 dicembre 2021 l’accesso agli spazi pubblici al chiuso (ristoranti, cinema, teatri, musei, centri fitness) sarà consentito unicamente a coloro in possesso del dispositivo "2G" (accesso riservato solo alle persone vaccinate e guarite). 

      Nei bar e nelle discoteche, così come nelle piscine coperte, è invece in vigore il 2G+ (accesso riservato a persone vaccinate o guarite che dovranno presentare un test negativo, oppure che si sono vaccinate o sono guarite negli ultimi quattro mesi). 

      Per tutte le manifestazioni che prevedono più di 300 partecipanti continua a valere il 3G ovvero: persone vaccinate, guarite o con un test negativo.

      La mascherina è obbligatoria in tutti i luoghi dove è richiesto il certificato. 

      Il certificato COVID è accessibile a tutte le persone vaccinate, guarite o risultate negative al test. Può essere presentato in forma elettronica (app) o cartacea. La validità dei test antigenici è stata ridotta, passando da 48 a 24 ore. Per i PCR, invece, la validità è rimasta invariata a 72 ore.

      Per informazioni attendibili e sempre aggiornate, consigliamo di visitare il portale della confederazione e quello del Governo ticinese:  

      www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus

      www.ti.ch/coronavirus

  • Quali sono le regole per l’entrata in Svizzera?
    • Le persone vaccinate e guarite devono sottoporsi a un test prima di entrare nel territorio elvetico, che sia antigenico (effettuato massimo 24 ore prima) o molecolare (entro le 72 ore precedenti).

      Chi non è vaccinato e non è guarito deve presentare un test negativo all'ingresso e ripeterlo 4-7 giorni dopo l'entrata. Il risultato del test deve essere notificato al Cantone.

      Il modulo per la notifica del secondo test è disponibile qui.

      Tutte le persone che entrano in Svizzera siano esse vaccinate, guarite o risultate negative a un test, dovranno inoltre compilare il modulo di entrata (Passenger Locator Form, SwissPLF).

      Le informazioni e i requisiti di ingresso per i cittadini dei vari paesi sono disponibili qui.

      Consigli per i viaggiatori sono disponibili qui

      Per verificare se e a quali condizioni può entrare in Svizzera, cliccare qui.

  • Tutti i certificati sono riconosciuti?
    • Turisti provenienti dall’Unione Europea (UE), dell'area Schengen e dell'area EFTA: il certificato vaccinale è riconosciuto come valido in Svizzera.

      Turisti provenienti da Paesi terzi (fuori dall'UE/Schengen/EFTA): i certificati che fanno riferimento a un vaccino approvato dall'EMA (Pfizer, Moderna, Janssen/Johnson&Johnson, AstraZeneca e tutte le licenze quali Covishield, etc.) sono riconosciuti come validi in Svizzera. Questi ultimi necessitano di essere convertiti in un certificato Covid svizzero.

  • Come avviene la conversione del certificato?
    • La soluzione elettronica nazionale per la conversione dei certificati di vaccinazione stranieri (vaccini riconosciuti dall'EMA) in un certificato Covid svizzero è operativa.

      Gli ospiti provenienti da paesi terzi (non UE / EFTA / Schengen) che sono stati vaccinati con un vaccino riconosciuto dall'EMA possono ora richiedere un certificato Covid svizzero attraverso la seguente piattaforma: https://www.covidcertificate-form.admin.ch/foreign

      • La conversione di un certificato costa CHF 30, a carico del richiedente.
      • Il tempo tra l'inserimento dei dati e la ricezione del certificato Covid svizzero è di massimo 5 giorni.
      • Il certificato Covid Swiss può essere scaricato o caricato direttamente nell'applicazione del certificato Covid 19.
  • Esiste una certificazione per le strutture turistiche?
    • Sì. A livello svizzero è stato creato il marchio “Clean & Safe” che attesta il rispetto delle misure protettive da parte delle strutture turistiche e rafforza, così, la fiducia degli ospiti nei confronti della Svizzera come destinazione di viaggio sicura. L’etichetta è stata elaborata in collaborazione con le associazioni di categoria.

Ultimo aggiornamento: 21.12.2021


Piccoli momenti, grandi emozioni

Numeri utili