143363
Image 0 - Mulino di Dandrio
Image 1 - Mulino di Dandrio
Image 2 - Mulino di Dandrio

Mulino di Dandrio

Associazione ricreativa Mulino di Dandrio

Dove siamo

Siamo a Dandrio a 1220 m slm, una delle cinque splendide ville della Valle Malvaglia, quest’ultima inserita nell’Inventario dei paesaggi e dei monumenti naturali di importanza nazionale ed è un ramo importante della Valle di Blenio nell’alto Ticino.

Chi siamo
Siamo un’associazione che si prefigge lo scopo di mantenere intatta la struttura e il funzionamento del Mulino di Dandrio, monumento protetto risalente al 1500, raro per la sua meccanica in legno di larice con albero verticale. Perfettamente restaurato nel 1977 e da allora ben conservato. È protagonista, la seconda domenica di luglio, della Sagra, festa in suo onore, in occasione della quale viene messo in funzione per la macinatura della segale. Manifestazione che riunisce circa 500 simpatizzanti che riconoscono la necessità di mantenere sempre vivo il contatto con la natura, le tradizioni, il paesaggio e la serenità che questi luoghi sanno dare.

Locale multiuso
I primo grosso investimento ha dato priorità all’acquisto e alla ricostruzione di un diroccato, che fungesse da magazzino per la parte logistica della manifestazione e con uno spazio dedicato a locale multiuso che andrà a soddisfare diverse esigenze:

  • aula di formazione
  • esposizioni, conferenze
  • dormitorio
  • locale per festeggiamenti

 

Attività con le scuole
La costruzione di un aula montana, é stato il preludio per avviare il primo percorso didattico per le scuole elementari con tema “il pane”.
Di fatto, da alcuni anni in collaborazione con la Fondazione Alpina per le Scienze della Vita di Olivone, proponiamo giornate con giochi e lavori manuali presentando il percorso del pane, dalla semina alla cottura. Giornate spesso contornate da animali selvatici e domestici.

Vivere il passato

Il progetto è di creare un percorso interattivo della vita rurale dove le famiglie potranno vivere un’esperienza in vecchi stabili allestiti come un tempo. Un progetto dinamico volto a offrire brio ed emozioni a tutti coloro che in seguito visiteranno la villa.

Contiamo in questo modo di preservare anche parti importanti del tessuto edilizio quali testimonianze pregnanti di una società rurale oramai passata e permettere un confronto delle generazioni.

Strutturalmente il progetto sarà composto da:
Un mulino, un forno, alcune dimore con stabili d’assistenza, un locale multiuso e diverse piccole strutture di contorno, quali l’albo d’informazione, la cartellistica descrittiva e indicatori di direzione, il rifacimento di vie storiche per il raggiungimento di attrazioni quali la cascata e monti circostanti.

Attualmente siamo nella fase finale del recupero di conservazione di un vecchio rustico (dimora), risalente al 1571 e di uno stabile d’assistenza adiacente. 


Facebook: Associazione Mulino di Dandrio