48 ore a Bellinzona

Un fine settimana nella capitale del Ticino e dintorni

Ciao Bellinzona!


Dopo l'apertura della galleria di base del San Gottardo, il Ticino è sbocciato e ha avuto una vera e propria fioritura. Sempre più viaggiatori scoprono lo charme della città di 44'000 abitanti. Noi ti proponiamo questo percorso per conoscere meglio la città e i suoi dintorni.

Giorno 1


Camminare nelle strette stradine, provare la cucina tradizionale e i prodotti locali, tra cui la birra, dormire in edifici storici: Bellinzona è una scoperta entusiasmante!

GIORNO 1
16.00

Acquisto prodotti locali

18.00

Aperitivo al Fermento

20.00

Cena al Cantinin dal Gatt

23.00

Dormire all'Hotel La Tureta

Giorno 2


Dopo una bella dormita ti aspetta un secondo giorno ricco di sorprese.

Ore 9. "Bissoli" in piazza

Al caffé Peverelli ordina un cappuccino accompagnato dai "Bissoli", specialità al cioccolato e ripieno di castagne, ornato da un serpente di cioccolato bianco, simbolo di Bellinzona.

SCOPRI

Ore 11. Un sabato al mercato

Formaggio delle valli ticinesi, salamino, luganighetta, pane croccante e farina di polenta: il mercato del sabato di Bellinzona soddisfa ogni palato.

SCOPRI

Ore 20. Cena stellata

Situata nel cuore storico di Bellinzona, la Locanda Orico è il fiore all'occhiello della gastronomia bellinzonese.

SCOPRI
GIORNO 2
09.00

Colazione in Piazza Collegiata

11.00

Mercato di Bellinzona

14.00

Gita al Castelgrande

16.00

Relax alla Villa dei Cedri

20.00

Cena alla Locanda Orico

24.00

Dormire all'Hotel Internazionale

Giorno 3


Un finale speciale: storia, arte, tradizione, cultura culinaria, emozioni, avventura e natura. 

GIORNO 3
10.00

Chiesa Santa Maria delle Grazie

12.00

Pranzo al Castelgrande

14.00

Ponte tibetano Carasc

Lasciati ispirare