138352
Image 0 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi
Image 1 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi
Image 2 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi
Image 3 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi
Image 4 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi
Image 5 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi
Image 6 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi
Image 7 - La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi

La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi

Descrizione

Il percorso suggerisce la visita di due alpeggi in Alta Val Lavizzara.

Lasciando l'auto all'entrata del paese di Fusio in Vallemaggia si prosegue a piedi sul sentiero in direzione del Lago Mognola per ca. 35 minuti fino alla frazione Vacarisc.
L'Alpe Vacarisc dista 5 minuti sulla sinistra. Vi si produce formaggio semiduro grasso, ottenuto con latte di mucca e capra (almeno il 30%).

L'Alpe Campo la Torba invece è raggiungibile da Fusio sia in auto, sia a piedi (Variante A; in ca. due ore e 30 - tre ore di cammino), seguendo l'indicazione Diga del Sambuco/Laghi di Naret fino a Cantine, dove si trovano i caseggiati ben disposti su un costone della vasta conca. I formaggi sono di latte misto mucca/capra ('VALLEMAGGIA D'). Da segnalare la produzione del famoso e raro 'formaggio della paglia', ricercatissimo e dal sapore particolare. Si possono inoltre acquistare robiole, burro da siero e ricotta di latte misto.

A Mogno, frazione di Fusio, è d'obbligo la visita alla chiesa di S. Giovanni Battista, dell'architetto Mario Botta.

Suggerimenti

  • Abbigliamento impermeabile, leggero e caldo
  • Scarponcini da trekking
  • Guanti, berretto, biancheria di ricambio
  • Zaino massimo 5-8 kg a pieno carico
  • Piccolo pronto soccorso con coltellino
  • Sacco-lenzuolo per il pernottamento in rifugio (capanna)
  • Pila, occhiali da sole, crema protettiva, borraccia
  • Cartina escursionistica / topografica
  • Bussola
  • Macchina fotografica
  • Cibo
  • Coprizaino

 

Montagnepulite: Questo progetto nasce per favorire la gestione efficace e sostenibile delle capanne alpine sul territorio ticinese. In particolare la gestione dei rifiuti. La gestione responsabile dei rifiuti in montagna è questione di buon senso. Tutti noi possiamo dare un contributo:

https://www.montagnepulite.ch/it/regole-d-oro

Varianti

-

Presso questo itinerario

HikeTicino: l’App per tutti i percorsi!