Storia: A spasso con gli asinelli

Accompagnati dagli animali in Valle di Blenio

Una volta Susanne Bigler Gloor era responsabile delle risorse umane di una grande banca. Oggi vive tra muli, asini e alpaca in Valle di Blenio, dove offre trekking e altre esperienze con questi animali.

Passeggiare in Valle di Blenio accompagnati dagli asini? Migliorare i rapporti con i colleghi di lavoro grazie a muli e alpaca? Nella fattoria Somarelli a Cumiasca si divide la quotidianità con gli animali nel paesaggio romantico e selvaggio della Valle del Sole.

IL PERSONAGGIO

Susanne Bigler Gloor, trekking con gli animali

Susanne Bigler Gloor, trekking con gli animali
Non vogliamo proporre un’esperienza mordi e fuggi. Chi arriva da noi deve mettersi in gioco.

Guidare un asino facendogli fare ciò che si vuole sarebbe piuttosto facile: “L’animale si accorge subito se la persona è concentrata e si comporta di conseguenza”, ci dice Susanne Bigler Gloor. 

A Cumiasca non si arriva per caso. Da Acquarossa la strada si inerpica ripida sulla montagna. Ad ogni curva il cielo diventa più ampio e la natura più selvaggia. Il nostro traguardo è un soleggiato altipiano nel cuore delle montagne ticinesi. 

Attorno alla tipica casa in pietra pascolano tranquillamente asini e muli all’ombra degli alberi; davanti c’è un recinto nel quale alcuni ospiti cercano di far passare gli animali sopra a un’asse in legno.  

Dietro l’edificio un gruppo di bambini prepara asini e muli per una passeggiata.

Rosmarie Herzig – che nella sua “vita precedente” faceva la levatrice mentre ora è la “nonna” di tutti – mostra ai bambini come si annodano le briglie senza fare del male agli animali. 

Sotto i nostri animali si nascondono vecchie coppie, caratteri stravaganti, dive e bonari individualisti.

Susanne era membro di direzione di una grande banca a Bellinzona. Da quattro anni ha però appeso al chiodo quel lavoro e ora la sua vita lavorativa ruota attorno a 8 asini, 5 muli e 4 alpaca.

Gli asini sono come i gatti – ragionano con la loro testa e non è facile abbindolarli. I muli invece sono simili ai cani: sono tipici animali da branco e si lasciano comandare più facilmente.

Valle di Blenio, a spasso con gli animali
Pro tip
Che fare quanto un asino non vuole più muoversi? Tirare dolcemente, mostrare sicurezza, focalizzarsi sull’obiettivo e non dubitare mai su chi debba decidere.
Alla fattoria Somarelli si può anche festeggiare un compleanno o un anniversario. Si fa un giro con gli animali nella natura e anche il palato viene viziato.
In estate il Centro Pro Natura del Lucomagno offre svariate possibilità per osservare gli animali selvatici, avvicinandosi alla loro vita selvaggia.

Gli animali a Cumiasca hanno molto charme e personalità. Appena arrivati, agli ospiti vengono subito presentati Laura, Lupita e compagni con le loro caratteristiche.  

Il sentiero fino all’Alpe di Nara conduce attraverso ampi prati e sotto cime rocciose.

"Scoprire la selvaggia Valle di Blenio in groppa ad un asinello."

CONDIVIDI 

I bambini sono concentrati, parlano dolcemente con i loro animali e mettono in pratica i trucchi che hanno imparato. 

LA STORIA COMPLETA


Storie

LA PROSSIMA STORIA