3130
Image 0 - Laghetti di Scai, Segna, Campanitt
Image 1 - Laghetti di Scai, Segna, Campanitt
Image 2 - Laghetti di Scai, Segna, Campanitt

Laghetti di Scai, Segna, Campanitt

Descrizione

Prendendo il treno fino a Biasca, proseguendo con l'autobus della Val di Blenio fino ad Olivone, ed infine usufruendo dell'autopostale, si giunge a Santa Maria, sul Passo del Lucomagno.
Dall'Ospizio di Santa Maria (1914 m), si può percorrere un sentiero che passa per tre magnifici laghi. La prima tappa è il Lago di Scai (2300 m) da cui, proseguendo lungo il Passo dell'Uomo,(2218 m), si raggiunge il Lago della Segna (2191 m). Continuando s'incontra il Piano dei Porci (2210 m) e il Lago dei Campanitt (2377 m). Da qui, attraversando il Passo delle Colombe (2381 m), l'Alpe Gana (1814 m) e Pertusio (1885 m), si ritorna all'Ospizio di Santa Maria. Il dislivello fino ai tre laghi è dapprima di 386 m, in seguito di 190 m, ed infine di 100 m. Il sentiero non presenta nessuna difficoltà ed è quindi agibile con un normale equipaggiamento montano.
Possibilità di ristoro e di pernottamento all'ospizio del Lucomagno e a quello di Acquacalda. Lungo la gita è possibile disporre delle capanne di Cadagno e di Cadlimo, che sono però lontane dal percorso.
Dal Lago dei Campanitt è possibile seguire percorsi alternativi. Attraverso il Passo del Sole (2376 m), si può giungere ai laghetti dei Canali, discendendo poi in direzione di Casaccia. Una deviazione da questo percorso permette di raggiungere il Laghetto del Pecian (2323 m).

Da LAGHETTI ALPINI TICINESI (nr. 16) edito dalla Banca del Gottardo.

(Foto sinistra: Campanitt; foto destra: Segna; foto in basso: Scai)

Caratteristiche

  • NATURA Laghetti alpini