• Relax
  • carnet
  • colours
  • mountainlakes

L'arte di rendere ricordi indimenticabili

IL MOMENTO PERFETTO
  • 17 settembre - 13.00
  • 21°
  • 1'622 m
  • Ispirato

Per rendere indimenticabile un ricordo bisogna memorizzarlo con tutti i 5 sensi. Oppure disegnarlo. Una passeggiata in montagna in buona compagnia e in un giorno di sole fornisce lo scenario ideale per il tuo personalissimo carnet de voyage.

Non possiamo essere tutti van Gogh, ma a volte basta provare. Ti è mai capitato di ammirare chi riesce con un tocco di colore e poche righe tracciare su carta uno scenario che ti piacerebbe vedere dal vivo? Allora è arrivato il momento per lanciarti nell’arte del carnet de voyage.
Uno zaino ben fornito, scarponi, occhiali e in più un diario e degli acquerelli. Hai fatto bene a scegliere un percorso non troppo impegnativo, lo scopo della tua passeggiata non è l’allenamento fisico ma l’esperienza sensoriale. Non hai scadenze da rispettare, ti fermi dove ti senti ispirato o impressionato dallo scenario. E osservi.
Ecco, è proprio questo scorcio che vorresti fissare nella tua mente e sul foglio di carta.

Uno zaino ben fornito, scarponi, occhiali e un diario e degli acquerelli

Uno zaino ben fornito, scarponi, occhiali e un diario e degli acquerelli

Tranquilla passeggiata in montagna

Tranquilla passeggiata in montagna

Impressionato dallo scenario

Impressionato dallo scenario

Rendere omaggio alla pace in montagna

Rendere omaggio alla pace in montagna

Scenario ideale

Scenario ideale

Ancora un po’ di salita da fare

Ancora un po’ di salita da fare

Un picnic a 2’000 m

Un picnic a 2’000 m

Laghetto sotto il Pizzo Pettine (2'662 m)

Laghetto sotto il Pizzo Pettine (2'662 m)

Provare l’acqua gelida di un laghetto alpino

Provare l’acqua gelida di un laghetto alpino

Aprire gli occhi e guardarti intorno

Aprire gli occhi e guardarti intorno

Scoprire l’artista che è in te

Scoprire l’artista che è in te

Mentre i tuoi compagni di passeggiata si riposano, apprezzano il panorama oppure apparecchiano un sasso per il picnic, tu intingi la punta del pennello appena bagnata e fai schiumare il colore. Piu acqua? Meno bagnato? E’ tutto una questione di equilibri, come anche in altri ambiti della vita. Ti sfuggono i pensieri? Pensi ad altro? Non lasciarlo accadere, riporta la tua attenzione sullo schizzo, sulla tavolozza e sulla prospettiva che hai scelto. Devi solo ricordarti di lasciare gli spazi bianchi sul foglio. Daranno la giusta luce al tuo disegno.  

Adesso c’è ancora un po’ di salita da fare, ti sei guadagnato il picnic, e la prossima meta è il laghetto dove immergere i piedi nell’acqua gelata.  

Il tuo diario non finisce qui. Il bello del carnet de voyage è che si tratta di un viaggio infinito. Tutto quello che ha colpito la tua immaginazione per qualsiasi motivo puo’ accompagnare i disegni che hai fatto nel corso della tua passeggiata. Scrivi i tuoi pensieri, un piccolo racconto, aggiungi dei fili d’erba pressati e il sassolino piatto piatto che avresti potuto far saltellare sullo specchio d’acqua.

COSA TROVO NEI PARAGGI

CONTATTI

Bellinzonese e Alto Ticino Turismo
InfoPoint Leventina
Via della Stazione 22
6780 Airolo

T +41 91 869 15 33
F +41 91 869 26 42

[email protected]
www.bellinzonese-altoticino.ch

COSA METTO NELLE CUFFIE

ALTRE ESPERIENZE