142024
Image 0 - Monte

Monte

Descrizione

La prima menzione storica di Monte risale al 1420 (“de Monte”). Da principio l’abitato faceva parte della Comunità della Valle di Muggio, per poi essere riunito a Bruzella (con la dicitura, in uso per tutto il XVI secolo, di Monte-Bruzella) dal quale venne diviso solo nel 1609. Etimologicamente il significato del nome dell’ex comune (dal 2004 aggregato quale frazione a Castel San Pietro) è da intendersi come “montem compascuum”, ovvero come territorio destinato al pascolo collettivo.

 

Monte rappresenta un delizioso e ragguardevole esempio di insediamento compatto, attorniato da morbide balze terrazzate, resti di antichi campi ormai invasi da un fitto bosco secondario. Oculati interventi hanno valorizzato diversi elementi caratteristici quali ad esempio il selciato tradizionale ed il complesso del lavatoio. Il comune si separò dalla matrice di Balerna e si costituì in parrocchia autonoma solo nel 1821, quando la chiesa di Sant’Antonio Abate, documentata sin dal 1582 e riedificata tra il XVII ed il XIX secolo, venne elevata a parrocchiale.

 

A partire dal XIX secolo, l’emigrazione periodica divenne stagionale e, nel secondo dopoguerra, complice il profondo mutamento socioeconomico, si assistette, come in tutti i luoghi periferici del Canton Ticino, ad un progressivo spopolamento, arrestatosi, nel caso di Monte, negli ultimi venti anni del XX secolo. Dal profilo economico, in passato, oltre allo sfruttamento dei boschi e all’emigrazione periodica, l’attività principale del villaggio era rappresentata dalla produzione casearia, ora limitata al solo pascolo di ovini e caprini.

 

Prodotti tipici della Valle di Muggio sono i formaggini alti e bassi e lo zincarlin. Preparato a partire da latte di mucca e di capra con aggiunta di sale e pepe e pulito quasi giornalmente con il vino bianco per evitare la formazione di muffe indesiderate durante il periodo di oltre due mesi della stagionatura, lo zincarlin dala Val da Mücc è recentemente diventato il primo presidio Slow Food in Svizzera. Nel 2007 il nuovo prodotto messo in commercio da una ditta con sede nel Comune di Breggia ha inoltre conquistato la medaglia d’oro al secondo concorso nazionale di prodotti regionali.

Caratteristiche

  • TRASPORTI Bus