2893
Image 0 - Chiesa di S. Stefano
Image 1 - Chiesa di S. Stefano
Image 2 - Chiesa di S. Stefano
Image 3 - Chiesa di S. Stefano

Chiesa di S. Stefano

L’antica chiesa di Santo Stefano (XII sec.) fu ricostruita nel 1732 in seguito ad un incendio. Conserva ancora qualche parte della primitiva costruzione a nord, dove accanto alla porta laterale restano frammenti di affreschi quattrocenteschi (inventario delle cose d’arte e di antichità 1° “le tre valli superiori” a cura di Piero Bianconi, Grassi editore Bellinzona 1948).

Il campanile romanico è il più snello e slanciato del Canton Ticino con i suoi 5 ripiani nitidamente divisi da un fregio dentellato (Arte in val di Blenio, Piero Bianconi 1944). Si tratta di un campanile del XII secolo che visto tutte le vicende del patto di Torre. Se lo osserviamo bene, nello spigolo a sud emerge una scultura, rovinata dal tempo, inserita durante la costruzione: Uno scarico d’acqua che sembra un garguglia, figura animalesca e fantastica (articolo sulla Regione del 20.08.2012).

All'interno troviamo una statua della Madonna, tela con la Deposizione (XVII secolo), tavole dell'Annunciazione (XVI secolo), dipinti di Emilio Ferrazzini del 1937, uno strappo di un affresco votivo con Madonna col bambino di casa Peduzzi e opere diverse del XVII e XVIII secolo. A cento metri si trova casa Baltera, dove sulla facciata spicca la Madonna del latte, datata 1495