2708
Image 0 - Centro storico Lugano
Image 1 - Centro storico Lugano
Image 2 - Centro storico Lugano
Image 3 - Centro storico Lugano

Centro storico Lugano

Descrizione

La città di Lugano conserva ancora alcuni edifici, piazze e vicoli assai interessanti.

Tra questi il settecentesco palazzo Riva in piazza Cioccaro, edificio a pianta trapezoidale circondato da un portico, e il municipio in piazza Riforma (1845), con una statua di Vincenzo Vela raffigurante Spartaco.

In piazza Manzoni il palazzo già Riva, ora sede della Banca della Svizzera Italiana, è un elegante edificio barocco che, per la struttura architettonica e i motivi decorativi in cotto, ricorda i palazzi lombardi. All'interno è dotato di uno scalone con balaustra in marmo e ferro battuto; alcuni ambienti sono decorati dagli Orelli e dai Tarilli.

In via della Posta l'interessante costruzione con torre d'angolo sede della Posta Centrale è opera di T. Gohl del 1910.

In via Canova il palazzo Albertolli, sede della Banca Nazionale Svizzera, venne costruito tra il 1816 e il 18 sull'area di un antico convento francescano, su disegno di G. Albertolli. Le decorazioni della facciata sono in stile neoclassico; all'interno gli stucchi sono di Grato e Natale Albertolli. In via Cattaneo ha sede la Biblioteca Cantonale, eretta nel 1940-41 dall'architetto Rino Tami.

In corso Pestalozzi due edifici interessanti: al numero 21 la Piccionaia, casa del XV secolo con ornamenti rinascimentali, e, in fondo, il convento delle Cappuccine del 1759. Sulla piazza della funicolare, palazzo già Riva ora Ghioldi, in stile barocco.

In piazza Riforma convergono quasi tutte le strade del centro storico: per lo più strette e su cui s'affacciano case dotate di portici e abbellite da portali in pietra.

Nel Parco Civico, in riva al lago, due statue di Vincenzo Vela e due edifici: villa Ciani, sede del museo di Belle Arti, costruita nel 1840 in stile neoclassico da Luigi Clerichetti e il Palazzo dei congressi, opera di Rolf Otto (1965-75).