130542
Image 0 - Cascate di Santa Petronilla
Image 1 - Cascate di Santa Petronilla
Image 2 - Cascate di Santa Petronilla
Image 3 - Cascate di Santa Petronilla
Image 4 - Cascate di Santa Petronilla
Image 5 - Cascate di Santa Petronilla
Image 6 - Cascate di Santa Petronilla

Cascate di Santa Petronilla

Descrizione

Sotto la Cima di Biasca, più precisamente sull’Alpe di Lago, nasce il Ri della Froda, un riale che scende dalle alte cime, scorrendo attraverso un passaggio tra le rocce che l’acqua ha lentamente scavato nel corso dei secoli. Si formano così le cascate di Santa Petronilla, le cascate più alte del Ticino le cui acque spumeggianti si tuffano tra le pareti rocciose sopra Biasca per poi scomparire, come per magia, dietro la stazione ferroviaria.

Oltre alla bellezza delle cascate stesse, il luogo vi permette anche di godere di incantevoli panorami. Totalmente immersi nella natura, con solo il rumore dell’acqua e il profumo delle piante a farvi compagnia, potrete ammirare dall’alto Biasca, la Val di Blenio baciata dal sole, la Valle Leventina e la Valle Riviera con la sua pittoresca vegetazione.

Le cascate sono raggiungibili con una passeggiata a piedi di circa trenta minuti, partendo dalla Piazza Centrale di Biasca, passando accanto alla Casa Cavalier Pellanda e salendo poi verso la Chiesa di San Pietro e Paolo, considerata uno dei più bei monumenti romanici della Svizzera. Camminando lungo il sentiero della Via Crucis con le sue 14 cappelle, all’ombra dei castagni, si giunge al ponte romanico, da cui si possono ammirare le cascate. L’attraversamento del ponte porta infine all’Oratorio di Santa Petronilla.