2745
Image 0 - Museo Vincenzo Vela
Image 1 - Museo Vincenzo Vela
Image 2 - Museo Vincenzo Vela
Image 3 - Museo Vincenzo Vela
Image 4 - Museo Vincenzo Vela

Museo Vincenzo Vela

Descrizione

Vincenzo Vela, nato a Ligornetto nel 1820, è uno scultore di fama internazionale, esponente di spicco del verismo. Alla sua morte, nel 1891, il figlio Spartaco (1854-1895) ha donato la sua proprietà alla Confederazione, a condizione ch'essa diventasse museo o scuola d'arte. Nel 1898 Casa Vela venne inaugurata sede museale, ma già nel 1880 il palazzo era adibito ad abitazione signorile e a studio con sala d'esposizione dello scultore.

Circondato da uno splendido giardino inglese, è oggi un museo dove troviamo sculture, bozzetti in terracotta e modelli in gesso rispecchianti l'insieme dell'operato di Vincenzo Vela, oltre a schizzi, disegni, ricordi personali dello scultore, a una folta biblioteca di famiglia e a olii di pittori contemporanei.

Di Lorenzo Vela (1812-1897), fratello dell'artista, sono in mostra sculture e gessi, di Spartaco Vela, figlio di Vincenzo, dipinti e ceramiche.

Riaperto nel giugno 2001 dopo una ristrutturazione curata dall'architetto Mario Botta, il museo presenta un nuovo allestimento delle collezioni che ne mette in luce la ricchezza.

Il parco del Museo Vincenzo Vela fa parte della rete dei Gardens of Switzerland, che riunisce i più bei giardini della Confederazione.

Orari:

  • aprile - maggio 10.00-17.00
  • giugno - settembre 10.00-18.00
  • ottobre - dicembre 10.00-17.00
  • Tutte le domeniche 10.00-18.00
  • chiuso lunedì


Aperture speciali:

  • lunedì di Pentecoste
  • 1. maggio
  • 1. agosto
  • 15 agosto

 

Caratteristiche

  • MUSEI Musei d'arte