144094
Image 0 - Percorso con racchette  - Cardada-Cimetta
Image 1 - Percorso con racchette  - Cardada-Cimetta
Image 2 - Percorso con racchette  - Cardada-Cimetta

Percorso con racchette - Cardada-Cimetta

Descrizione

Clima mite anche d’inverno e un panorama unico in qualsiasi stagione – ecco cosa offre l’escursione con le racchette da neve Cardada - Cimetta: dalla montagna locarnese si può ammirare al contempo il punto più basso della Svizzera, il lago Maggiore, e quello più alto, ovvero la punta Dufour.

Da Orselina, sopra il santuario della Madonna del Sasso, parte la funicolare che porta a Cardada (1340 m s.l.m.), superando un dislivello di 1000 metri in soli cinque minuti. Ricoperto da un manto di neve, questo paesaggio è da favola e può essere percorso anche con le ciaspole, con un minimo di attrezzattura e senza particolari conoscenze preliminari.

A Cardada, a destra della stazione di partenza della seggiovia biposto, si trova il sentiero che sale verso Cimetta. A circa metà del percorso si giunge all’Alpe Cardada, dove è possibile fare una pausa. La regione montana di Cimetta, a 1670 metri di quota, offre un panorama mozzafiato che abbraccia tutto il Locarnese, il Cervino a ovest, fino alle Alpi Liguri a sud. La vista di cui si gode da qui è davvero unica, poiché permette di osservare due estremi: il punto più basso della Svizzera, il lago Maggiore, e il punto più alto, ossia la vetta del massiccio del Monte Rosa detta punta Dufour. L’osservatorio circolare permette di scoprire l’orogenesi e l’evoluzione della montagna. È possibile distinguere persino la linea insubrica, la faglia che separa la parte settentrionale e quella meridionale delle Alpi. La catena delle Alpi si è formata milioni di anni fa, in seguito allo scontro della placca tettonica europea con quella africana. Cartelli informativi spiegano le particolarità e i tipi di roccia caratteristici di tali placche.

Adesso, per prolungare l’abbronzatura estiva, si può decidere di ripercorrere lo stesso sentiero. La seggiovia con seggiole a seduta laterale conduce fino a Cardada. La funicolare progettata dal noto architetto ticinese Mario Botta riporta a Orselina gli escursionisti con le racchette da neve.

Suggerimenti

Seguite il logo per  i percorsi con racchette raffigurato sui cartelli rosa:
Percorso Cardada-Cimetta
954


Equipaggiamento:

  • Racchette
  • Scarponi
  • Bastoni
  • Berretto
  • Guanti
  • Occhiali da sole
  • Crema protettiva
  • Borraccia

Varianti

-

Presso questo itinerario

HikeTicino: l’App per tutti i percorsi!