43641
Image 0 - Le nevère del Monte Generoso
Image 1 - Le nevère del Monte Generoso
Image 2 - Le nevère del Monte Generoso
Image 3 - Le nevère del Monte Generoso

Le nevère del Monte Generoso

Descrizione

Le nevere sono delle costruzioni particolari che s'incontrano solamente nella zona degli alpi del Generoso e che un tempo avevano la funzione di conservare il latte in attesa della lavorazione.

La "nevèra", dalla caratteristica forma rotonda, è costituita da una muratura a secco, in parte interrata, coperta da un tetto. In inverno si provvedeva a riempire la parte scavata, che poteva arrivare a 6-7 metri di profondità, di neve e ghiaccio pressati. Grazie anche all'ombra di aceri, faggi o tigli piantati appositamente, durante l'estate la temperatura interna si manteneva sufficientemente bassa per conservare latticini e altre derrate alimentari per tutto il periodo dell'alpeggio. All'interno della nevera una stretta scala a chiocciola permetteva di scendere fino al livello della neve, su cui venivano appoggiate le conche con il latte.

Quest'originale sistema di raffreddamento è caduto in disuso nella prima metà del XX secolo, ma diverse nevere si possono ancora vedere nella zona tra il Generoso e il Bisbino, in particolare sugli alpi di Genor e di Nadig.