73494
Image 0 - I Castelli di Bellinzona
Image 1 - I Castelli di Bellinzona
Image 2 - I Castelli di Bellinzona
Image 3 - I Castelli di Bellinzona

I Castelli di Bellinzona

I tre castelli e le mura di cinta della città di Bellinzona vennero eretti in epoca medievale; lo scopo di queste fortificazioni era quello di sbarrare l'accesso della valle del Ticino alle popolazioni del Nord e di controllare i pedaggi e la via verso il S. Gottardo.

Dopo ricostruzioni avvenute nei secoli, restauri e migliorie recenti i tre castelli, Castelgrande, Montebello e Sasso Corbaro si presentano oggi nel massimo del loro splendore e sono la principale attrazione turistica della città. Nel 2000 i Castelli di Bellinzona hanno ricevuto dall' UNESCO il riconoscimento di Patrimonio mondiale dell'umanità.

Oggi il mezzo più semplice per salire al Castelgrande è l'ascensore, che dalla base della collina porta direttamente all'interno del complesso. Nel tardo medioevo vi si accedeva da meridione, varcando prima, a metà della salita, una porta nelle mura cittadine; superati dopo circa 100 m i cortili d'arme merlati a sud della cinta, si raggiungeva infine la porta principale del castello, aperta nel tratto sudorientale delle mura.

Viuzze ripide permettono anche oggi di salire dalla città vecchia a questa porta; sopra l'ingresso definito da un arco a tutto sesto è rimasto un piccolo sporto provvisto di caditoie.

Trenino dei Castelli
World Wonders Project

Caratteristiche

  • STRUTTURA Adatto per famiglie

I tre castelli, la murata e le mura cittadine di Bellinzona - Video UNESCO

Un viaggio fra le mura del tempo e dello spazio - Guarda il video

Un castellano - Guarda il video

Bellinzona, la chiave delle Alpi - Guarda il video