Coronavirus in Ticino


Ecco le risposte ai principali quesiti legati all’emergenza coronavirus in Ticino.

  • Com’è la situazione attuale?
    • La situazione è costantemente monitorata ed è stabile. A livello svizzero si registrano pochi casi di nuovi contagi al giorno. Tutta l’infrastruttura turistica e le strutture ricettive hanno potuto riaprire i battenti. Sono consentite manifestazioni fino a un massimo di 1'000 persone.

  • Com’è la situazione per quanto riguarda le frontiere?
    • La Svizzera ha riaperto le sue frontiere con tutti gli Stati UE/AELS e del Regno Unito dal 15 giugno. Il Consiglio federale ha preso questa decisione visto il miglioramento della situazione legata al coronavirus. Per informazioni attendibili e sempre aggiornate, consigliamo di visitare il portale della confederazione: www.bag.admin.ch/nuovo-coronavirus.

  • Esiste una certificazione per le strutture turistiche?
    • Sì. A livello svizzero è stato creato il marchio “Clean & Safe” che attesta il rispetto delle misure protettive da parte delle strutture turistiche e rafforza, così, la fiducia degli ospiti nei confronti della Svizzera come destinazione di viaggio sicura. L’etichetta è stata elaborata in collaborazione con le associazioni di categoria.

  • Quali iniziative sono state lanciate nelle ultime settimane?
    • Nelle ultime settimane a livello cantonale sono nati molti progetti di rilancio portati avanti da privati e partner sul territorio. Una selezione di queste iniziative si possono trovare sulla pagina ticino.ch/iniziative.

Ultimo aggiornamento: martedì 23 giugno


Numeri utili