138369
Image 0 - Sentiero del castagno
Image 1 - Sentiero del castagno
Image 2 - Sentiero del castagno
Image 3 - Sentiero del castagno
Image 4 - Sentiero del castagno
Image 5 - Sentiero del castagno
Image 6 - Sentiero del castagno
Image 7 - Sentiero del castagno
Image 8 - Sentiero del castagno
Image 9 - Sentiero del castagno
Image 10 - Sentiero del castagno
Image 11 - Sentiero del castagno
Image 12 - Sentiero del castagno
Image 13 - Sentiero del castagno
Image 14 - Sentiero del castagno
Image 15 - Sentiero del castagno
Image 16 - Sentiero del castagno
Image 17 - Sentiero del castagno
Image 18 - Sentiero del castagno

Sentiero del castagno

Descrizione

Passando per selve castanili, boschi di betulla, ruscelli e prati, immergiti in un anfiteatro naturale marcato dalla catena dei Gradiccioli. La regione dell’Alto Malcantone, con il suo morbido paesaggio collinare, è caratterizzata da un mosaico paesaggistico dove i tipici villaggi di Arosio, Mugena, Vezio e Fescoggia, con le loro particolarità architettoniche, si integrano armoniosamente tra boschi e aree aperte. I punti panoramici permettono di godere della vista dell’intero territorio e nelle giornate migliori scorgere le grandi catene all’orizzonte.

In poco più di 35 minuti dal centro di Lugano si raggiunge Arosio, il villaggio più alto del Malcantone, situato a 859 metri, da cui si gode un magnifico panorama sulla Valle del Vedeggio, la Valle Capriasca e la Val Colla, come pure sulla città di Lugano e il golfo di Agno.

Dal Grotto Sgambada si raggiunge dapprima la selva castanile di Induno, si prosegue poi verso la chiesa di San Michele di Arosio.
L'escursione continua in direzione di Mugena e offre sul percorso un magnifico ed eccezionale punto panoramico su tutta la regione dell'Alto Malcantone. Dopo aver ammirato il nucleo di Mugena, percorriamo il sentiero che si dirige verso il "Busgnone", dove nelle vicinanze di una "piscina" naturale si attraversa il fiume Magliasina. L'itinerario porta lungo magnifici e naturali viali alberati, lungo la valle di Firinescio e quindi sopra Vezio per raggiungere il villaggio di Fescoggia.

Da Fescoggia inizia il viaggio di ritorno scendendo dapprima verso il Caroggio e successivamente salendo verso Mugena e quindi Arosio.
Da Arosio con l'autopostale si ritorna, percorrendo lo stesso itinerario del mattino, al punto di partenza.

Suggerimenti

  • Scarponcini da trekking
  • Berretto
  • Borraccia
  • Occhiali da sole
  • Crema protettiva
  • Cartina escursionistica
  • Macchina fotografica
  • Cibo

 

Montagnepulite: Questo progetto nasce per favorire la gestione efficace e sostenibile delle capanne alpine sul territorio ticinese. In particolare la gestione dei rifiuti. La gestione responsabile dei rifiuti in montagna è questione di buon senso. Tutti noi possiamo dare un contributo:

https://www.montagnepulite.ch/it/regole-d-oro

Varianti

-

Presso questo itinerario

HikeTicino: l’App per tutti i percorsi!