138438
Image 0 - Le colline fortificate di Bellinzona
Image 1 - Le colline fortificate di Bellinzona
Image 2 - Le colline fortificate di Bellinzona
Image 3 - Le colline fortificate di Bellinzona
Image 4 - Le colline fortificate di Bellinzona
Image 5 - Le colline fortificate di Bellinzona
Image 6 - Le colline fortificate di Bellinzona
Image 7 - Le colline fortificate di Bellinzona

Le colline fortificate di Bellinzona

Un facile sentiero escursionistico di montagna, che si addentra nella collina alta della città di Bellinzona. Un itinerario che permette di scoprire un nucleo prezioso di storia e di arte e la bellezza dei tre castelli.

Prada è, per Bellinzona, come un tesoro custodito dal bosco, un nucleo prezioso di storia e di arte appollaiato sulla montagna di Ravecchia; un luogo un po’ discosto e ancora poco conosciuto, che tuttavia è tranquillamente raggiungibile con una facile passeggiata lungo tre diversi itinerari.
Immaginiamo di partire dalla stazione FFS. Si sale a Ravecchia, si imbocca a Pedevilla un sentiero piuttosto ripido ma ben tenuto, inframmezzato da scalini, e seguendo le indicazioni si raggiungono in una quarantina di minuti prima Scarpapè poi i resti, una sessantina di ruderi tra rustici e stalle – del nucleo di Prada, che fu abbandonato durante la cosiddetta Peste del Borromeo (1629-1630).
Da Prada è possibile continuare la passeggiata fino al Castello di Sasso Corbaro, sopra Artore (e viceversa): proprio all’inizio di quel tratto di sentiero si scoprono i ruderi delle antiche abitazioni, le pietre intrecciate ai tronchi degli alberi. Il sito è raggiungibile, oltre che da Pedevilla, da Scarpapè o anche dalla mulattiera che parte dall’Ospedale San Giovanni.

Suggerimenti

  • Scarponcini da trekking
  • Berretto
  • Borraccia
  • Occhiali da sole
  • Crema protettiva
  • Cartina escursionistica
  • Macchina fotografica
  • Cibo

 

Montagnepulite: Questo progetto nasce per favorire la gestione efficace e sostenibile delle capanne alpine sul territorio ticinese. In particolare la gestione dei rifiuti. La gestione responsabile dei rifiuti in montagna è questione di buon senso. Tutti noi possiamo dare un contributo:

https://www.montagnepulite.ch/it/regole-d-oro

Varianti

-

Presso questo itinerario

HikeTicino: l’App per tutti i percorsi!