Dove la primavera si veste di colori sgargianti

IL MOMENTO PERFETTO
  • 27 marzo - 11.08
  • 19°
  • 365 m
  • Ispirato

Il giardino di Otto è grande 17'000 metri quadrati. Ed esiste già dalla metà degli anni 50. Chi percorre il sentiero panoramico dal porto di San Nazzaro fino a Vira Gambarogno ci farà tappa senza dubbio. Il Parco Botanico Otto Eisenhut nei primi mesi dell’anno è una gioia per gli occhi e balsamo per l’anima.

L'acqua che scorre sulla tua mano è fresca, scintillante e limpida come una carica scrosciante di energia. Immergi la mano nel piccolo ruscello ed è come se l'acqua si ribellasse. Non si lascia ostacolare da niente, ci passa sopra, sotto e accanto. Inflessibile e con un gioioso gorgoglìo continua per la sua strada, tutto scorre. Che lezione di vita, a quest'ora del mattino!

Al mattino siamo più sensibili ai segnali della natura, è proprio vero. Pensi che sia un privilegio prendersi un momento tutto per sé. Ringrazi la tua famiglia per questa libertà e ti godi una passeggiata al sole, un sole primaverile che scalda timidamente. Percorri un pezzo del sentiero che porta da Vairano a Piazzogna e non appena arriva all'entrata del Parco Eisenhut non ti fai pregare due volte. È in pieno fiore, ci sono più di 450 tipi di magnolie diverse, una più bella dell'altra un fiore delicato di un'eleganza straordinaria. Un sentiero si snocciola tra alberi, cespugli e più di 950 varietà di camelie. A volte la vegetazione è talmente fitta che per passare devi abbassarti o alzare le braccia per non rimanere impigliata nei ramoscelli. Sei circondata di fiori in una tale abbondanza, ce ne sono ovunque, di tutti i colori e forme. Adesso è il turno delle magnolie, poi seguiranno con colori sgargianti le camelie, azalee, rododendri e peonie.

L'acqua fresca che scorre

L'acqua fresca che scorre

Il lieve profumo di terra umida e bosco

Il lieve profumo di terra umida e bosco

Seguire i segnali fioriti

Seguire i segnali fioriti

Circondata dai fiori

Circondata dai fiori

La fitta vegetazione

La fitta vegetazione

Una passeggiata al sole

Una passeggiata al sole

Uno scrigno di piccole gioie per l'anima

Uno scrigno di piccole gioie per l'anima

Fare yoga nella natura

Fare yoga nella natura

Riposare sulla panchina sotto la sequoia gigante

Riposare sulla panchina sotto la sequoia gigante

Una pausa rigenerante in un posto energetico

Una pausa rigenerante in un posto energetico

Il parco è uno scrigno di piccole gioie per l'anima. Ti viene da tenere gli occhi chiusi, con il viso rivolto al sole, inalare la brezza primaverile che porta il lieve profumo di terra umida e bosco. Ogni volta che alzi lo sguardo hai un panorama mozzafiato davanti. Ci sono tanti spazi invitanti, che sia per leggere un capitolo del tuo libro o fare il saluto al sole. Ti ritrovi quindi a punteggiare la tua passeggiata mattutina con varie fermate: per fare yoga sul tappetino di magnolie, per riposare sulla panchina sotto la sequoia gigante, davanti al rustico, per gli esercizi di respiro in cima a una piccola collina, dove la vista ispira e nella piccola vallata dove scorre allegro il ruscello. Tutto in un unico parco. Oggi pomeriggio avete in programma il Parco delle Camelie a Locarno. Chissà com'è?

Fabrizia Girò, - affascinata dalle Bolle di Magadino
Fabrizia Girò,affascinata dalle Bolle di Magadino
Ti potrebbe interessare anche la seguente storia
Amo la montagna, amo camminare ed esplorare e sono 20 anni che scopro il Ticino anche grazie al walking.
Leggi la storia
UNA BELLA GIORNATA
9.42

Inizia la passeggiata

10.15

Prati illuminati dal sole

10.38

Seguire i segnali fioriti

11.08

Una pausa rigenerante

12.00

Un punto panoramico

Cosa metto nello zaino

Non serve molto per assaporare i primi raggi di sole dell’anno. Portare con sé un po’ di tempo e i cinque sensi è già sufficiente. Per stare più comodi può essere utile un materassino yoga, un foulard per le brezze primaverili, una borraccia per fare rifornimento a una fontana e un amico sempre gradito: il libro preferito.

COSA TROVO NEI PARAGGI

INFO UTILI

Il parco è aperto tutto l'anno, anche durante i giorni festivi, dalle 9.00 alle 18.00 e accetta i cani al guinzaglio.


CONTATTI
COSA METTO NELLE CUFFIE

ALTRE ESPERIENZE