144941
Image 0 - Burri Fontana Afro Capogrossi
Image 1 - Burri Fontana Afro Capogrossi
Image 2 - Burri Fontana Afro Capogrossi
Dal
al

Burri Fontana Afro Capogrossi

La mostra intende rievocare una delle stagioni più tragiche, e contemporaneamente sublimi, dell’arte italiana e internazionale. Attraverso la scelta di una serie di opere di quattro tra i maggiori rappresentanti dell’arte del dopoguerra – Alberto Burri, Lucio Fontana, Giuseppe Capogrossi e Afro Basaldella – essa propone un’immersione in questa “risposta dell’arte al mondo inautentico di vita ch’è stato imposto agli uomini” (Giulio Carlo Argan).

Al centro delle preoccupazioni dell’arte nella seconda metà del XX secolo sta la necessità per gli artisti di conquistare una nuova libertà creativa. Il percorso espositivo evidenzia questa sistematica rimessa in discussione dei fondamenti dell’espressione artistica: gesto, segno, colore, materia e superfi cie. Nell’esplorare le possibilità della forma e dell’informe, dell’esperienza e del processo come ulteriori fonti espressive, emergono esiti diff erenti, referenziali, anarchici, in cui non trovano più ragione le divisioni tra dipinto, scultura, grafi ca e disegno.


La mostra è stata realizzata grazie al prezioso contributo della Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri, della Fondazione Lucio Fontana, della Fondazione Archivio Capogrossi e della Fondazione Archivio Afro