dom 10°C
Scegli la città

Il fascino della Collina d'Oro

A Montagnola è d'obbligo una visita al Museo Hermann Hesse, nella Casa Camuzzi che ha ospitato lo scrittore e premio Nobel nei suoi primi 12 anni di permanenza in Ticino. Attraversando la strada che porta a 'Minigera' si segue il sentiero in salita che incrocia quello per Bigogno fino ad Agra (un'ora di cammino).


Da Agra si scende verso il lago in direzione di Figino, passando da Barbengo (un'ora di cammino). Di qui si risale verso la chiesa e il convento di S. Maria Assunta di Torello (un'ora e 10 di cammino).
Fondata nel 1217 dal vescovo di Como, Guglielmo della Torre, faceva parte in origine dell'attiguo monastero agostiniano soppresso nel 1389 e attualmente trasformato in abitazione privata. La chiesa, romanica, è immersa in verdi prati e contornata da folti boschi (chiavi presso il sig. Fausto Piceni, tel. 091 995 14 92).

Si riprende il percorso verso il Santuario della Madonna d'Ongero (25 minuti di cammino), meta di pellegrinaggi, cui si accede al termine di una Via Crucis (chiavi presso la sig.ra Sofia Schmidt, tel. 091/649 72 38).
L'edificio è stato costruito nel sec. XVII sulla base di una piccola cappella del 1515. Notevole l'unica navata con gli affreschi settecenteschi di Giuseppe A. Petrini, situati nelle due arcate cieche, che rappresentano la disputa di Gesù fra i Dottori della legge e la Presentazione al Tempio.

Si prosegue per Carona (30 minuti di cammino), detto il 'paese degli artisti', visti i numerosi architetti, stuccatori e maestri scalpellini originari della zona emigrati nei centri più importanti d'Italia e d'Europa.
Carona ha un nucleo incantevole e pittoresco. Si segnala in particolare la chiesa parrocchiale di S. Giorgio, di origine romanica e costruita nel XVI sec. con un notevole affresco del coro di D. Pezzi sul Giudizio Universale.
A Carona raccomandiamo una visita al Parco botanico San Grato che con i suoi 62.000 metri quadrati raccoglie la collezione di azalee, rododendri e conifere più ampia per varietà e per quantità dell'intera Regione Insubrica. Dal parco si approfitta pure del panorama eccezionale sugli immediati dintorni e sulle vette della catena alpina.

Adatto per
Bambini
4 zampe
Adulti
Caratteristiche percorso
Tipologia
Lineare
Lunghezza
9.99 KM
Durata
4H
Difficoltà
Facile
Grafico altimetrico
797
Ascesa totale
634
Altitudine massima
666
Discesa totale
domenica 11 dicembre
MAX 9° / MIN 2°
precipitazioni 0%
vento debole
Previsioni per i prossimi giorni

lun
9° 3°

mar
8° 3°

mer
7° 1°

gio
6° 2°

ven
5° 2°
Suggerimenti
  • Scarponcini da trekking
  • Berretto
  • Borraccia
  • Occhiali da sole
  • Crema protettiva
  • Cartina escursionistica
  • Macchina fotografica
  • Cibo

 

Montagnepulite: Questo progetto nasce per favorire la gestione efficace e sostenibile delle capanne alpine sul territorio ticinese. In particolare la gestione dei rifiuti. La gestione responsabile dei rifiuti in montagna è questione di buon senso. Tutti noi possiamo dare un contributo:

https://www.montagnepulite.ch/it/regole-d-oro

Indirizzi Enti Turistici

Ente Turistico del Luganese
Piazzale della Stazione
CH - 6900 Lugano
Tel: +41 (0)58 866 66 00 
Fax: +41 (0)58 866 66 09
E-Mail: info@luganoturismo.ch
Internet: www.luganoturismo.ch

Scarica l'App hikeTicino

Ti permette di:

  • - Esplorare gli itinerari intorno a te
  • - Scoprire i 125+ percorsi a piedi, per tutti i gusti

Non conosci il Ticino? l'applicazione ti aiuterà a scoprire gli itinerari più vicini a te. Potresti già essere su un itinerario!

Puoi scaricare l'App di hikeTicino anche da qui se disponi di una applicazione per leggere i QR code.

Non riesci a scaricare l'App? Forse il tuo smartphone non è aggiornato.
Prova a collegarlo al computer, oppure contatta il servizio clienti.