dom 10°C
Scegli la città

Seismographic Sounds
Visioni di un nuovo mondo

Un’esposizione di Norient? - la rete per i sound locali, globali e per la cultura mediatica

Musicisti di tutto il mondo si fanno conoscere grazie a YouTube, SoundCloud, Facebook e Twitter e creano visioni di un nuovo mondo – la digitalizzazione amplifica la loro voce, ideando nuove forme e formati artistici. L’esposizione «Seismographic Sounds» vi presenta controversi video musicali, brani e Soundart provenienti da più di 50 paesi.

«Seismographic Sounds» guarda dietro le quinte dell’attuale produzione musicale. Tra video clip, istallazioni sound e video, podcasts, remix e dibattiti virtuali, i visitatori si tuffano nella varietà musicale del 21esimo secolo. L’esposizione offre una moltitudine di prospettive e di provenienze: i contenuti derivano da 250 musicisti, autori, giornalisti e fotografi da Giacarta a La Paz, da Città del Capo a Helsinki.

«Seismographic Sounds» sta per la varietà di voci, per la relativizzazione della dominazione occidentale; confermando come la globalizzazione digi-tale non porti per forza a un’unità artistica. Si pone dunque la domanda: la musica è un sismografo del tempo?

Entrata:

  • Adulti Fr. 10.-
  • Ridotto Fr. 5.-
  • Famiglia Fr. 15.-
"Seismographic Sounds" - visioni di un nuovo mondo
6500 Bellinzona

Seismographic Sounds
Visioni di un nuovo mondo

Un’esposizione di Norient? - la rete per i sound locali, globali e per la cultura mediatica

Musicisti di tutto il mondo si fanno conoscere grazie a YouTube, SoundCloud, Facebook e Twitter e creano visioni di un nuovo mondo – la digitalizzazione amplifica la loro voce, ideando nuove forme e formati artistici. L’esposizione «Seismographic Sounds»...

CARATTERISTICHE
TIPOLOGIA Mostre e fiere
INFO EVENTO
Sala Arsenale, Castelgrande, 6500 Bellinzona
QUANDO
Dal
Al